La rivoluzione dei sussurri a Palazzo Arese Borromeo

Accade una volta ogni quatto anni ed è un evento da non perdere.

Stiamo parlando del 29 febbraio, giorno che esiste soltanto negli anni bisestili, come il corrente. E proprio il 29 di febbraio, alle ore 17, è l’appuntamento con Marco Mozzoni a Palazzo Arese Borromeo, nel contesto del “Festival Bene-Essere tra Arte e Natura”.

L’autore presenterà il suo nuovo lavoro ASMR La rivoluzione dei sussurri (Tecniche Nuove, 2019).

L’iniziativa prevede un calendario ricco di eventi che si svolgeranno tra sabato 29 e domenica 1 marzo a Cesano Maderno, nel gioiello dell’arte lombarda del XVII secolo oggi Centro Culturale Europeo dell’Università San Raffaele di Milano, che qui ebbe la prima prestigiosa sede della Facoltà di Filosofia.

Si inizia con lo “Yoga secondo natura” nel primo pomeriggio di sabato grazie a Sonia Pippinato. A seguire Andrea Pezzi con la presentazione di “Io sono. Gli altri per incontrare me stesso” e Andrea Scherini insieme a Salvatore Vitellino e il loro lupo con “Il mio amico Nepal”.

Domenica pomeriggio è il turno di Marco Boccuto per un “Concerto al buio”, Federico Quaranta con “Terra, riscoprire le nostre origini per costruire un futuro migliore”, Manuela Pompas con “I segreti dell’anima”, Cecilia d’Onofrio con “Rugiada a colazione”.

Conclude Selene Calloni Williams, che ci parlerà di “Ikigai, ciò per cui vale la pena vivere”. La manifestazione vedrà anche la partecipazione di Valeria Rossi, cantante del successo pop “Dammi tre parole”, oggi impegnata nella bioenergetica.

La direzione artistica del Festival, promosso dalla libreria Un mondo di Libri e dall’Assessorato alla cultura della Città di Cesano Maderno, è affidata a Eva Musci e Antonio Zappa. Ingresso libero e gratuito.

Qui il programma completo dell’evento (pdf).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.